Categoria: ETICA

Capra Libera Tutti…e buona pasqua!

Un’altra stupenda giornata in compagnia dei nostri amici presso il rifugio/santuario Capra Libera Tutti. Mucche,cavalli, gatti, cani, galli, galletti e galline, capre e caprette, oche e paperelle i 2 maialini. il Lama e perchè no anche qualche coloratissimo pavoncello …insomma un po tutti insieme in un grande pic-nic nel bel mezzo della natura, proprio vicino Roma. Questo è antispecismo? Perchè no, anche.

Oggi, come sempre, la parola d’ordine è stata: amateli, non uccideteli!

Un’altra bella pasqua senza crudeltà…

Continua a leggere

PER QUALE ASSURDO MOTIVO E’ LECITO TRATTARE IN MODO OPPOSTO DELITTI ANALOGHI? di Franco Libero Manco

Il principio vitale è in tutti gli esseri viventi, come fossero recipienti di diversa grandezza: il recipiente più capiente può contenere un quantitativo maggiore ma la sostanza è la stessa, per tutti. Non vi è caratteristica umana che non sia presente anche negli animali, peculiarità che non sia riscontrabile in tutti gli esseri senzienti: se alcune attitudini risultano limitate o carenti in alcune specie è perché sarebbero inutili al fine del suo specifico progresso evolutivo.

Gran parte delle peculiarità umane sono comuni anche agli animali e come gli umani gli animali nutrono sentimenti, ragionano, sono curiosi, soffrono, hanno paura, sanno organizzarsi, sono gelosi, accusano sensi di colpa, sanno come curarsi ecc. Come gli esseri umani gli animali si corteggiano, si riproducono, accudiscono la prole… Come gli esseri umani gli animali soffrono, accusano tristezza, sconforto, angoscia… Continua a leggere

Parlamento Italiano. PAE e NOITA per Angelo. Da Sangineto a Roma…

Il 22 dicembre a Roma, davanti al Parlamento Italiano è stata organizzata una manifestazione per ricordare Angelo, il cane ucciso barbaramente a bastonate da 4 giovani a Sangineto (CS).
Gli organizzatori e partecipanti all’evento, chiedono a gran voce una pena esemplare per un gesto ignobile e perverso, nella speranza che non vengano mai più compiute tali azioni nei confronti di animali indifesi e innocenti.

Si ringrazia Christian Cacciani Albertin, Emiliano Lia e Alexander Da Vide per la bella e significativa canzone dal titolo:
ANGELO GRIDA ANCORA

…e ovviamente si ringraziano tutti i partecipanti all’evento.

PAE – “Di carne si muore” – Intervento del Prof. Bruno Fedi

 

Il Prof. Bruno Fedi, anatomo patologo, urologo, docente presso l’università La Sapienza di Roma.
“L’uomo non ha una struttura anatomica da carnivoro…” infatti “…il preominide è un raccoglitore e ha un’alimentazione soprattutto vegetariana…”. Questo uno dei primi concetti espressi dal Prof. Fedi per anticipare quella che sarà una spiegazione dettagliata sull’argomento dell’alimentazione umana a partire dagli albori fino ad oggi, e delle numerose conseguenze per la salute e per l’ambiente che essa ha prodotto come conseguenza diretta.

PAE – “Di carne si muore” – Intervento del Dr. Vasco Merciadri

“I miei figli non hanno mai mangiato carne…dalla nascita”…”L’altra mia figlia, mi sono meravigliato….in vita sua non ha mai preso un antibiotico…mai in 23 anni!!”
Queste parole da sole sono sufficienti a far capire quanto il mangiare carne, ovvero altri animali, sia deleterio per l’organismo umano.
Il resto del filmato resta a voi ascoltarlo…

Tattiche e strategie verso una società aspecista – Interviene il Dott. Massimo Filippi

Massimo Filippi, professore universitario, socio fondatore di Oltre la specie e redattore di “Liberazioni. Rivista di critica antispecista”, si occupa da anni della questione animale da un punto di vista filosofico e politico. Oltre ad aver tradotto, tra le altre, opere di Acampora, Calarco, Mason, Patterson e Regan, ha pubblicato i seguenti volumi: Ai confini dell’umano. Gli animali e la morte (ombre corte, 2010); Nell’albergo di Adamo. Gli animali, la questione animale e la filosofia (Mimesis, 2010; in collaborazione con F. Trasatti); I margini dei diritti animali (Ortica, 2011); Natura infranta. Dalla domesticazione alla liberazione animale (Ortica, 2013) e Crimini in tempo di pace. La questione animale e l’ideologia del dominio (Elèuthera, 2013; in collaborazione con F. Trasatti) e in uscita tra poche settimane: Penne e pellicole. Gli animali, la letteratura e il cimema” (Mimesis, 2014, in collaborazione con E. Maggio). Continua a leggere

Tattiche e strategie verso una società aspecista – Interviene Lorenzo Guadagnucci

Lorenzo Guadagnucci lavora al Quotidiano Nazionale (Resto del Carlino-La Nazione-Il Giorno) dal 1990.
Ha lavorato in cronache locali e alla redazione centrale nei settori dell’attualità, dell’economia, degli esteri e della cultura, partecipando anche all’apertura del giornale on line del gruppo (1999-2001).
Durante il G8 di Genova del 2001 si trovò all’interno della scuola Diaz al momento dell’irruzione della polizia. Fu pestato e trattenuto in stato d’arresto per due giorni all’ospedale Galliera. Su questa vicenda ha scritto un libro, Noi della Diaz (Berti-Altreconomia) pubblicato nel 2002 (e ristampato nel 2008), e un altro con Vittorio Agnoletto, uscito nel 2011:L’eclisse della democrazia. Le verità nascoste sul G8 2001 a Genova (Feltrinelli). Continua a leggere

Tattiche e strategie verso una società aspecista – Interviene Annamaria Rivera

Annamaria Rivera, già docente di Etnologia e Antropologia sociale nell’Università di Bari, è antropologa, saggista, scrittrice, editorialista per testate quali “il manifesto” e “MicroMega”: in quest’ultima ha un suo blog. Dirige la collana di studi e ricerche “Antropo-logiche” della casa editrice Dedalo. E’ nota come studiosa dei sistemi d’inferiorizzazione e discriminazione, nonché per il suo impegno antirazzista, antisessista e antispecista.
Fra le sue opere più recenti: Il fuoco della rivolta. Torce umane dal Maghreb all’Europa (Dedalo 2012); L’imbroglio etnico, in quattordici parole-chiave (con R. Gallissot e M. Kilani, Dedalo 2012); La Bella, la Bestia e l’Umano. Sessismo e razzismo, senza escludere lo specismo (Ediesse 2010). Les dérives de l’universalisme. Ethnocentrisme et islamophobie en France et en Italie (La Découverte 2010); Regole e roghi. Metamorfosi del razzismo (Dedalo 2009). E’ anche autrice di un romanzo: Spelix. Storia di gatti, di stranieri e di un delitto (Dedalo 2010). Continua a leggere

Intervista Lorenzo Guadagnucci (Giornalista) – Sessismo, Razzismo e la loro relazione con lo Specismo

Lorenzo Guadagnucci lavora al Quotidiano Nazionale (Resto del Carlino-La Nazione-Il Giorno) dal 1990.
Ha lavorato in cronache locali e alla redazione centrale nei settori dell’attualità, dell’economia, degli esteri e della cultura, partecipando anche all’apertura del giornale on line del gruppo (1999-2001).
Durante il G8 di Genova del 2001 si trovò all’interno della scuola Diaz al momento dell’irruzione della polizia. Fu pestato e trattenuto in stato d’arresto per due giorni all’ospedale Galliera. Su questa vicenda ha scritto un libro, Noi della Diaz (Berti-Altreconomia) pubblicato nel 2002 (e ristampato nel 2008), e un altro con Vittorio Agnoletto, uscito nel 2011:L’eclisse della democrazia. Le verità nascoste sul G8 2001 a Genova (Feltrinelli). Continua a leggere